Studio Fitness e Nutrizione 

I vantaggi dell’attività fisica

Il tenersi sempre in movimento comporta molti benefici: un migliore sistema cardiovascolare, polmoni più sani e la riduzione del rischio di contrarre malattie gravi,
sono gli esempi più comuni.

Avere una buona forma fisica è fondamentale, soprattutto perché si ha la possibilità di affrontare nel migliore dei modi la classica e monotona routine della vita quotidiana. Al giorno d’oggi, praticare attività motoria, se eseguita tramite buoni livelli di forza, resistenza, flessibilità e benessere cardiorespiratorio, è molto importante; così facendo il rischio di sviluppare patologie come l’ipertensione, malattie cardiovascolari o tumori, è davvero riduttivo. Una menzione particolare sotto questo punto di vista va data all’American College of Sports Medicine (ACSM), istituto che, in collaborazione con l’American HeartAssociation (AHA), fornisce linee guida sulla disciplina sportiva, consigliando in genere 30 minuti di attività fisica al giorno, e promuove stili di vita più attivi e più sani, sia per gli individui, sia per le comunità.
Condurre uno stile di vita sano, accompagnato dalla mezz’ora (o ora) di allenamento fisico quotidiano, comporta dei benefici, tra cui: 
  • Migliore apparato cardiovascolare: l’attività fisica può ridurre la frequenza cardiaca, migliorando l’elasticità dei vasi sanguigni e contribuendo a mantenere bassa la pressione arteriosa;
  • Un apparato muscolo-scheletrico più forte: un aumento della massa, della forza e della flessibilità muscolare garantisce la prevenzione dall’osteoporosi, favorendo un ottimo supporto per la colonna vertebrale e la muscolatura in generale;
  • Apparato respiratorio più pulito: una maggiore capacità di dilatazione degli alveoli presenti a livello polmonare aiuta ad assumere ossigeno e a garantire un adeguato volume respiratorio limitandone la riduzione che si verifica come conseguenza dell’invecchiamento;
  • Migliore metabolismo e composizione corporea: l’attività fisica comporta una diminuzione della massa grassa e un conseguente aumento della massa magra, favorendo il controllo del proprio peso corporeo;
  • Benefici psicosociali: lo sport è ottimismo e misurazione con i propri limiti; prendere parte a gruppi sportivi consente inoltre di sviluppare relazioni sociali e riduce il rischio di depressione ed ansia;

Tuttavia, un’importanza preponderante la si deve dare anche ai quattro tipi di attività fisica:
  • Aerobica: E’ anche definita attività di resistenza, perché in grado di aumentare il battito cardiaco e l’attività respiratoria. Un’attività aerobica praticata regolarmente rinforza cuore e polmoni e aumenta la capacità di lavoro; esempi possono essere attività come camminare a un passo un po’ più rapido, nuotare, andare in bicicletta e correre;
  • Rinforzo muscolare: lavora su forza, potenza e resistenza dei muscoli e aiuta a mantenere gli stessi efficienti grazie ad attività tra cui il sollevamento di carichi; tra queste ricordiamo anche l’eseguire flessioni, salire le scale, scavare in giardino etc.; 
  • Equilibrio e stretching: contribuiscono a ridurre il rischio di cadute e traumi mantenendo l’elasticità di muscoli e tendini, favorendo anche un miglioramentodella stabilità posturale; toccarsi le punte dei piedi, fare flessioni laterali o ancora praticare yoga, sono tra gli esercizi di stretching più comuni.

Gianluca Vitale

Leggi altri Articoli

VAI